Pagine: 1 2 3 4 5 6 Next
Feb 13

L’universo in scala

Cose strambe del sabato sera | Mostra i commenti(1)

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes)
Loading...

Questa geniale animazione flash elenca le principali componenti della fisica (galassie, pianeti, esseri viventi, particelle, ecc) in una gerarchia basata sulla loro dimensione, confrontandole con elementi di cui conosciamo la stazza.

Il risultato è un viaggio ipnotico dal micro al macro (o viceversa) che si ottiene con un semplice e intuitivo zoom del mouse: da provare assolutamente!
try_smile download_smile

Ott 29

Draw a stickman

Cose strambe del sabato sera | Visualizza i commenti

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes)
Loading...

La cosa stramba del sabato sera è Draw a stickman, una geniale avventura interattiva dove vedrete un omino stilizzato da voi disegnato prendere vita in una breve storia.

Potrebbe essere fatto meglio, ma l’idea è davvero simpatica! In una sezione del sito potrete vedere gli omini disegnati dagli altri utenti, alcuni sono fantastici! 😀

Set 24

Notessimo, la cosa stramba del sabato sera

Cose strambe del sabato sera | Visualizza i commenti

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes)
Loading...

Riprendiamo l’invidiata rubrica delle “cose strambe del sabato sera” con Notessimo, un incredibile base musicale dall’interfaccia estremamente intuitiva: potete scegliere tra centinaia di strumenti, disporli visivamente sul pentagramma (sentendo ogni volta il suono che fanno) per poi farli suonare tutti assieme in una ricchissima armonia.

È raro incontrare un programma in flash così completo: ovviamente, non ha nulla a che fare con i programmi professionali del settore, ma potrà divertire i principianti a comporre musiche anche relativamente complesse.

Inoltre, se non siete soddisfatti dei vostri risultati, potete consultare il database creato dagli altri utenti!
try_smile download_smile

Ott 03

Visible Body, un atlante anatomico in 3D!

Cose strambe del sabato sera | Mostra i commenti(1)

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes)
Loading...


Su FlashGamesDownload abbiamo già visto una serie di giochi dedicati all’anatomia umana: sono raccolti nel sito Anatomy Arcade e rappresentano un interessante strumento per studiare quest’affascinante materia divertendosi.

Oggi, però, ho trovato un servizio molto più “serio”: si tratta di un vero e proprio atlante anatomico tridimensionale del corpo umano.
Visible Body è infatti uno strumento utilissimo per capire come e dove sono messe le parti del nostro corpo, con la possibilità di zoomarle a piacimento e di vederle in tutte le angolazioni: una visuale di questo genere non solo aiuta a spiegare dove sono gli elementi che si stanno illustrando, ma migliora tantissimo la comprensione e la memorizzazione di ciò che si sta studiando.

Nessun atlante bidimensionale (neanche il bellissimo ma carissimo Netter) può a mio parere battere un modello tridimensionale girevole, sebbene sia ancora da perfezionare per quanto riguarda la grafica.
Visible Body, purtroppo, non è un servizio gratuito: potete però testarne l’efficacia per tutti gli apparati che riguardano la testa, e soprattutto potete convincere il vostro professore a fare lui un account a pagamento per usarlo a lezione.

La maggiore potenzialità di questa web-app è la possibilità di prendere qualsiasi elemento e renderlo semitrasparente o del tutto invisibile: in questo modo, per esempio, potrete vedere l’amigdala (al centro del cranio) rendendo invisibili i due emisferi, oppure potrete confrontare la porzione di pelle innervata dal nervo glossofaringeo rendendo semitrasparente l’apparato tegumentario e vedendo che fibre ci stanno sotto.

Insomma, davvero una risorsa utilissima per chi studia questa materia, ed è totalmente gratuita per quanto riguarda la zona della testa: da tenere assolutamente d’occhio!
try_smile download_smile

Lug 11

Deer Bitch

Cose strambe del sabato sera, Sadici | Visualizza i commenti

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes)
Loading...


Deer Bitch è uno dei giochi più demenziali mai passati per le pagine di questo sito.

Tutto nasce quando vi ritirate dal servizio militare per andare in Canada ad allevare cervi. Dopo averli spennati a poker (geniale l’idea dei poveri animali rimasti senza pelliccia!), vi arriva un messaggio dal vostro vecchio generale che vi ordina di attuare la sua soluzione personale alla crisi economica: creare una serie di incidenti alle macchine di passaggio usando i cervi per renderli più realistici, in modo da truffare l’assicurazione.

E quale modo migliore per far fare un’incidente? Ma ovviamente… lanciando i cervi da un elicottero! 😀

Il gioco, infatti, consiste nel posizionarsi su una strada trafficata e lanciare i cervi con la barra dello spazio: se centrare una macchina, potete provare a colpire anche quelle successive muovendo il povero animaletto con le frecce direzionali.
Certo, i cervi non saranno molto felici, ma hanno un grosso debito con te: e poi, probabilmente i sopravvissuti si sono dimenticati scegliendo il nome del gioco (che non traduco perché sono una persona fine).
Davvero stupido, dovete provarlo!
try_smile download_smile

Mag 22

PacmanGoogle! Il gioco più giocato del mondo sul sito più visitato del mondo…

Cose strambe del sabato sera | Show Comments(2)

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes)
Loading...

Questa recensione di fatto è valida solo per oggi, ma la notizia merita comunque di essere pubblicata: aprendo Google questa mattina mi sono accorto che qualcosa nella solita schermata era cambiato, come succede spesso ultimamente…

Leggi il commento in fondo per giocare quando vuoi al Pacman di Google!


Oggi Google festeggia infatti i 30 anni di Pacman con una divertentissima versione del gioco in cui dovrete aggirarvi tra le lettere che formano la scritta Google!

Non credo che sia in flash e non è scaricabile, purtroppo, ma è comunque una notizia rara: vi immaginate quante persone oggi faranno almeno una partita a Pacman? Potenzialmente, tutti i visitatori di Google! Potrebbe essere il gioco giocato più volte in una sola giornata dalla nascita di internet…

P.S. Una chicca che forse non tutti avranno notato: oltre al normale “Cerca con Google”, al tasto “Mi sento fortunato” è stato inserito un più appropriato “Insert coins”!!! 😀

P.P.S.: Andrea aggiunge notizie preziose: Ecco di nuovo il link http://www.google.com/pacman/ :) E ripeto per chi non ha letto che se cliccate due volte su Insert Coins il gioco entrerà in madalità multigiocatore! :D Un’altra chicca da parte di Google…

Mag 15

Instants Collections

Cose strambe del sabato sera | Visualizza i commenti

Lascia un commento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes)
Loading...


Avete mai desiderato di poter riascoltare quando volete delle frasi o delle musichette tipiche di un telefilm o un cartone?

La cosa stramba del sabato sera è proprio questo: una serie di bottoni a cui corrispondono i più bei tormentoni di tutti i tempi, dal “bazinga” di Sheldon Cooper al muggito di Chewbecca, dal rumore del Pacman che mangia al mitico “This. is. Spartaaa” di 300, passando per i clichè musicali più classici e un sacco di suoni che a un montatore di filmati possono tornare davvero molto utili.

Davvero spassoso, anche se (o forse proprio perchè) totalmente inutile!!! 😀

Pagine: 1 2 3 4 5 6 Next